Passione – Fuoco




C’è stato un tempo in cui non potevamo sfiorarci, non potevamo neppure guardarci.
Incandescente l’incontro dei nostri sguardi e aria bollente pareva muovessero le nostre mani se casualmente scivolavano l’una contro l’altra nella penombra di un corridoio. Quando le mie labbra incontrarono le tue furono come bruciate dal sole in una mattina d’agosto. Bisognava governare il fuoco, allentare le fiamme, affinché la luce della lanterna durasse tutta la notte. E così quando passammo dal tenerci per mano al tenerci sotto braccio le ceneri nascondevano ancora tizzoni accesi.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Ricevi gli ultimi articoli

Abbiamo una Newsletter

No SPAM, solo articoli interessanti