Per fare un albero

alberi

Ci sono abiti come quello di Marni che non sono semplicemente vesti, che oltrepassano il tempo e le stagioni. Sarà per la forza espressiva di quei rami, per la semplicità della linea, sappiamo che la casa di moda ha un debole per quegli alberi che a noi regalano una grande intensità emotiva.

Ci sono giorni in cui un albero maestoso ce lo potremmo pure fare tatuare, noi che abbiamo rami sottili ma radici profonde, che non abbiamo spine e dunque difficilmente pungiamo, noi che qualche volta ci capita di graffiare, ma solo se siamo indifese prive di foglie, se ci rabbuiamo come il cielo in autunno.

Forse non daremo fiori in primavera né frutti in giugno, ma ci troverai sempre con una mano tesa che ti accoglierà ogni volta che vorrai sederti alla nostra ombra.

Non siamo perfette ma accettiamo e rispettiamo chi ci fa notare ogni nostro difetto, cerchiamo di trarre linfa dalle critiche e ci rinvigorisce ogni tanto una spuntatura di chioma.

Siamo le donne albero, forti e salde, anche se nella vita è sempre una folata di vento che ti porta via le radici.

Cerchiamo di non essere mai superbe perché ci hanno insegnato fin dalle nostre prime ore che per fare un albero ci vuole un fiore.

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Ricevi gli ultimi articoli

Abbiamo una Newsletter

No SPAM, solo articoli interessanti