Svegliarsi bruco






Vorrei indossare sia l’ocra che la verde, la spazzolata e pure la verniciata.

In movimento tutto il giorno, quel tacco sarà la mia rovina,
ma quel tubino non posso proprio offenderlo con una ballerina.
Sì, è deciso, opterò per la zeppa in legno…
…o forse non è adatta per quell’etichettato convegno?
Dita al pascolo fan troppo sabbia & mare,
décolletés senza le calze non si posson guardare,
l’open toe in cuoio mi ha davvero stancata,
la chanel con la punta mi par troppo stagionata.

Una volta o l’altra ormai ne sono certa:
in ufficio arriverò scalza e solo di smalto coperta!

Se però patinata andatura calzerò con eleganza,
chissà… magari nessuno potrà notarne la mancanza…

…son le mattine in cui bruco mi vorrei tanto svegliare:
quelle in cui non vorrei scegliere con quali scarpe camminare.






Immagini da:
Crushculdesac.tumblr.com
Dustjacketattic.tumblr.com
Hautemamasfaves.tumblr.com
Leamonaco.tumblr.com
Loveatart.tumblr.com
Metaphysicalheart.tumblr.com
Prettystuff.tumblr.com
Ve-ra.tumblr.com
Victoiredesamothrace.tumblr.com

23 commenti su “Svegliarsi bruco”

  1. Soprattutto d’estate le scarpe chiuse, di qualsiasi foggia e colore non si posson sopportare.
    Ma l’eleganza ha, si sa, il suo costo!

    Baci
    Monica

  2. 🙂 le scarpe col tacco sono tanto belle ma mi uccidono, in realtà anche le zeppe mi fanno male. Io metto solo ballerine, con i jeans!

  3. pensa tu che invece io vorrei essere un millepiedi, è la stagione dei sandali, la mia calzatura preferita…in realtà ogni tanto oso portarli anche in inverno, ma vengo guardata malissimo!baci

  4. Ciao “first”..

    cioè…questo post lo hai fatto pensando a me??? 😉

    Scalza…si nasce scalzi!

    Io sono sempre scalza…solo se esco, ;(…le uso! Amo girare a piedi nudi…come ora!;)

    Bacio grande! Kisssssss. NI

  5. ciao cara
    trovo questo adorabile post molto attuale!

    un dubbio amletico: la scelta delle scarpe diventa un serio problema… spesso anche io mi trovo a scegliere una scarpa diversa a quella cui avevo pensato quando mi vestivo, proprio perchè sono perfette per quel vestito ma…. come faccio a tenerle tutto il giorno, se devo camminarci o stare alzata per due tre ore?

    ah quanto spesso desidero le mie adorate scarpe comode, senza tacco, quelle che calzano come la scarpetta di Cenerentola…. 🙂

  6. Io non porto i sandali nè i piedi scoperti. In estate è difficilissimo trovare un paio di scarpe!
    Le foto sono stupende, come le tue parole 🙂
    A presto, un bacione

  7. Mi sa che c’è un detto cinese che dice “quello che per il bruco è la fine del mondo per il resto del mondo è una stupenda farfalla”

    niente, così

  8. E mi torna in mente, quando adolescente avanzata, a volte scendevo da quei trampoli, dopo una sera in discoteca, e facevo le scale di casa,così fresche, a piedi nudi..

  9. A volte vien proprio voglia di prendersi una pausa dalle scarpe ahahaha soprattutto quando i tacchi sono una tortura!
    Baci

  10. La mia è un’eterna lotta con le scarpe!!! Mi sento a mio agio solo con le scarpe da ginnastica:)
    Se fossi altissima camminerei anche scalza^^

    Baci

    Marica

I commenti sono chiusi.

Torna su