cappelli fatti a mano

You can leave your hat on

Se vi piaciono i cappelli fatti a mano dovreste provare uno dei cappelli di Simonetta Russotto.

I cappelli fatti a mano sono un accessorio che no dovrebbe mancare nel guardaroba delle boho chic, perchè denotano gusto, unicità e attenzione ai dettagli.
Per non tralasciare che i cappelli fatti a mano da Simonetta costano quanto una tinta dal parrucchiere, ma coprono la ricrescita molto più a lungo.

I suoi cappelli fatti a mano sono anti noia anzi non sono cappelli, sono sogni surreali.

Lei è la cappelaia matta o la strega pazza, lei è volubile e inafferabile, lei è la regina delle blogger borderline(come l’ha definita genialmente poppy).

Le sue creazioni, come occhialini tridimensionali disvelano una realtà altrimenti piatta, li indossi è vedi che niente è come vogliono farci credere, ti accorgi che il governo ha aumentato le tasse, che le bistecche sono albicocche transgeniche, che le intercettazioni telefoniche sono il reality show dei politici; ti accorgi che fuori non c’è l’afa che percepisci ma una leggera brezza marina, perchè i suoi cappelli rinfrescano l’aria, ma soprattutto le idee.

Li puoi trovare passeggiando per le strade di Palermo, o chiedendo in giro di lei, o sui suoi canali social. Non è certo facile accaparrarsi uno dei cappelli fatti a mano da Simonetta, la donna che ha fatto dell’uncinetto un’arte e dei cappelli una nuova dimensione.

Hanno qualcosa di profondamente siciliano i suoi cappelli, ricordano crete giornate di sole di novembre, quando stringi gli occhi epr ripararti dal sole, oppure indossi uno di questi cappelli fatti a mano, che si infiammano di onde e trasudano colore.

Ogni cappello ha una ricetta, fatta di punti che si intersecano e onde del mare di Sicilia che si infrange sulla memoria.

Ho avuto la fortuna di indosarli, di nascondermi sotto le rouches di cotone e di scoprire una nuova dimensione.

Se passeggiando per le vie di una assolta Palermo inconterete Simonetta, fermatevi a parlare con lei, ditele che vi ho mandate io e indossate uno dei suo cappelli fatti a mano, e combierete per sempre il vostro concetto di cappello.

 

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Ricevi gli ultimi articoli

Abbiamo una Newsletter

No SPAM, solo articoli interessanti